Calciomercato: il Barcellona si inserisce nell’asta per Mahrez e blocca la Roma. TUTTE LE TRATTATIVE

Si complica sempre di piu’ il gia’ difficile affare che dovrebbe portare Mahrez alla Roma. Non bastasse la ferma opposizione del Leicester, che ha respinto gia’ due offerte di Monchi, si e’ messo in mezzo anche il Barcellona, alla disperata ricerca di sostituti all’altezza di Neymar. In realta’ i tifosi della Roma possono stare tranquilli: prima di puntare l’algerino, i blaugrana hanno altri obiettivi come per esempio Coutinho e Dembele’, entrambi desiderosi di lasciare Liverpool e Borussia Dortmund ma costretti, almeno per il momento, a scontrarsi con le volonta’ dei rispettivi club. Nelle prossime ore si attendono chiarimenti, in ogni caso per la Roma resta in piedi il problema Leicester: ieri Mahrez ha giocato tutti i 90′ contro l’Arsenal, per le Foxes e’ un elemento ancora fondamentale, e i 40 milioni (compresi bonus) oltre cui la Roma non intende andare non soddisfano le richieste. Il tempo pero’ stringe. E’ vero che l’Inter deve completare la rosa con rinforzi di spessore, ma nel frattempo Ausilio e Sabatini stanno mettendo a punto una decisa operazione di sfoltimento: e’ ufficiale l’addio a Medel, che ha firmato un triennale con il Besiktas, presto tocchera’ anche a Murillo. Per il colombiano e’ ormai fatta con il Valencia, che vorrebbe portare al Mestalla anche il ‘ribelle’ Kondogbia: ieri il francese non si e’ presentato ad Appiano, ma l’accordo tra i club e’ distante. Nell’affare potrebbero essere inseriti come contropartite sia Cancelo che Garay, graditi a Spalletti. L’ingaggio di Gabigol potrebbe invece far saltare la cessione in prestito del 20enne attaccante brasiliano allo Sporting Lisbona. 

Dopo l’ottimismo iniziale la trattativa sarebbe a un punto morto perche’ i nerazzurri si accollerebbero di pagare solo la meta’ dei 3 milioni di euro a stagione che guadagna Gabigol. Lo Sporting dovrebbe cosi’ sborsare un milione e mezzo di euro ma e’ uno scenario non contemplato da Bruno de Carvalho, presidente dei Leoes, disposto a pagare solo gli eventuali bonus legati al rendimento del ragazzo. Frenata per Emre Mor, ma l’agente Ozcan smentisce che i motivi siano legati alle commissioni. La Juventus accelera per Spinazzola e presto il pressing potrebbe andare a buon fine: l’Atalanta, infatti, sta stringendo con il Genoa per sostituire il suo esterno con Laxalt (che piace anche alla Fiorentina). “C’e’ questa opzione di una sua partenza, vediamo come si sviluppa – dice il tecnico rossoblu’ Juric -. E’ giovane e ha ampi margini. A me dispiacerebbe se succedesse, bisogna pero’ comprendere i meccanismi della societa’. Alcune operazioni imbastite non sono andate a buon fine. Sta al presidente l’ultima parola, pesare il valore e l’eventuale sostituto”. Che potrebbe essere Antonelli, chiuso al Milan dall’arrivo di Rodriguez e dalla crescita di Calabria. In casa Lazio fari puntati sulla Supercoppa, poi le situazioni piu’ spinose, vale a dire Keita e de Vrij, verranno valutate: entrambi potrebbe finire alla Juve. Quanto a Sergi Roberto, nel mirino dei bianconeri, Valverde frena: “E’ un giocatore molto importante per noi”. Il Verona ha prolungato il contratto del 28enne terzino sinistro Souprayen fino al 30 giugno 2021. Behrami sta per tornare in Italia: finita l’avventura con il Watford, il centrocampista svizzero ex Lazio e Napoli e’ pronto a firmare con l’Udinese, sempre di proprieta’ della famiglia Pozzo. In B, la Virtus Entella ha preso l’attaccante La Mantia dalla Pro Vercelli. 

Contenuti Sponsorizzati