Camorra, i “Barbudos” chiesero la “tregua” ai Vastarella attraverso i Sequino. LE INTERCETTAZIONI

I "Barbudos" dopo la strage di via Fontanelle alla Sanità inviarono un messaggio di tregua ai Vastarella. E' uno dei retroscena inediti che emerge dalla lettura delle 458 pagine dell'ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip Francesca Ferri e che ha colpito il clan Genidoni-Esposito-Spina, Walter Mallo e i due "traditori" Salvatore Basile 'o pirata […]

Articolo precedenteNapoli, sequestrata a Ponticelli una discarica abusiva dove morì Francesco Paolillo. LE FOTO
Articolo successivoCalciomercato: da Mahrez a Mbappé ora é corsa alle superstar. TUTTE LE TRATTATIVE