Delitto Vassallo, si valuta la posizione di due di Secondigliano. Il dna scagiona il ‘brasiliano’

Pollica. Non era sul luogo del delitto la sera in cui è stato ucciso il sindaco Angelo Vassallo: svolta importante nelle indagini per l'omicidio del sindaco pescatore avvenuto il 5 settembre del 2010. L'esame del Dna disposto dalla procura di Salerno nei confronti di 94 persone tra le quali anche Bruno Humberto Damiani, il 'brasiliano' […]

Articolo precedenteReina: ‘Italia squadra forte sarà partita dura. Insigne? Un pericolo per tutti’
Articolo successivoSarno: coppia litiga in strada. Residenti svegliati all’alba dalle urla