Musica: a Capossela, Camanè e Ranieri il premio Tenco 2017

Vinicio Capossela, Camane’ e Massimo Ranieri, il primo nella categoria artista e gli altri due in quella di operatori culturali sono i vincitori del Premio Tenco 2017. In linea con la scelta del Club Tenco di dedicare alle Terre di Mare tutte le iniziative del 2017, si e’ pensato ad artisti che abbiano un legame forte con il mare o che ne abbiano esaltato i suoi tanti aspetti. Capossela e’ stato premiato per il suo viaggio nella storia della musica e dell’uomo, nei porti di Livorno, Amburgo e Atene e per l’esplorazione di “musiche di mare” come il rebetico, la morna, il tango, la taranta. Con Camane’ il premio Tenco rende omaggio al cantante di Fado “per antonomasia, l’erede naturale di Amalia Rodrigues e Alfredo Marceneiro”. A Massimo Ranieri il riconoscimento per “la sua straordinaria rivisitazione del repertorio della canzone di Napoli, sua citta’ natale, esaltata dalla ‘nuova mediterraneita” di Mauro Pagani o dalla lettura jazz, fa di lui, al contempo, un grande divulgatore della tradizione e il prototipo di linguaggi espressivi del tutto inediti”. La 41/a edizione della Rassegna della Canzone d’autore Premio Tenco 2017, organizzata dal Club Tenco con il contributo del Comune di Sanremo, Siae, Casino’ di Sanremo, Regione Liguria, Camera di Commercio delle Riviere di Liguria e Coop Liguria, si terra’ al teatro Ariston di Sanremo dal 19 al 21 ottobre. A latere della rassegna, negli stessi giorni del 19, 20 e 21 ottobre si terra’ il convegno “Cantautori a scuola”, centrato sui rapporti fra canzone d’autore e mondo didattico. 

Contenuti Sponsorizzati