“A Scampia un disastro annunciato”. E’ quanto sottolineato in un comunicato congiunto del presidente dell’ VIII Municipalita’ Apostolos Paipais e dell’On. Giovanni Palladino in merito all’incendio divampato a Scampia. “Sono mesi che solleviamo il problema sicurezza del campo Rom e della zona limitrofa. Un’area completamente abbandonata e senza alcun controllo. Un incidente puo’ verificarsi in qualsiasi momento. La Municipalita’ ha chiesto in questi mesi la sensibilizzazione dell’amministrazione centrale perche’ e’ necessario procedere alla riqualificazione della zona, con un processo radicale che comprenda anche – aggiungono – l’analisi delle condizioni sanitarie e della vivibilita’ per i tanti bambini che vivono nei campi, oltre alla riapertura dello svincolo dell’asse mediano, chiuso da 30 anni”. “Si parla solo – concludono Paipais e Palladino – ma non si opera mai concretamente sul territorio, la Municipalita’ da sola non puo’ fronteggiare continue emergenze”. Sul posto vigili del fuoco e polizia, oltre che il vicesindaco di Napoli Raffaele Del Giudice che sta seguendo in prima persona le operazioni.

Redazione Cronache della Campania