Napoli, trovato un cadavere nell’ex mercato ortofrutticolo

“La polizia municipale, accogliendo anche il nostro appello dopo il sopralluogo di ieri, martedi’, ha fatto un blitz nell’area dell’ex mercato ortofrutticolo, alle spalle del centro direzionale, trovando addirittura un cadavere”. A darne notizia e’ il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che ieri, nel corso della diretta con La radiazza di Gianni Simioli, aveva fatto un sopralluogo nell’area chiedendo “un intervento immediato per evitare che i rom si stanziassero in quegli spazi dove c’erano diversi pericoli per le pessime condizioni igienico sanitarie e per le strutture pericolanti dove stavano cominciando a sistemare i materassi”. “Ora sono in corso gli accertamenti dovuti per capire se il decesso sia avvenuto per cause naturali o meno” ha aggiunto Borrelli ribadendo che “se vogliono vivere nella nostra comunita’, i rom devono rispettare la legge, per garantire a loro condizioni di vita degne di un Paese civile e per impedire quei contatti con la malavita locale che sono alla base di tante illegalita’ di cui sono spesso protagonisti, a cominciare dall’accensione dei roghi per distruggere i rifiuti”. “In questo modo riusciremo a disinnescare il razzismo e il populismo su cui soffiano, irresponsabilmente, alcune forze politiche” ha concluso Borrelli chiedendo “interventi straordinari in tutti i campi rom della regione per ristabilire la legalita'”.

Articolo precedenteEstate maceratese 2017: continua il programma degli eventi
Articolo successivoSu facebook nasce la pagina “Giustizia per Vincenzo Ruggiero, carcere a vita per il mostro”