Ritrovato il corpo della 18enne napoletana annegata a Ischia

Ischia. E’ stato ritrovato al largo della spiaggia di Citara il corpo di Alessia Piatti, la 18enne napoletana che era in vacanza ad Ischia annegata nel pomeriggio. La ragazza che alloggiava in via Delle Terme, secondo una prima ricostruzione della Polizia, era in compagnia di tre amici, quando nel pomeriggio si √® immersa in mare alla spiaggia di Cava dell’Isola ed √® stata travolta dalle onde del mare che con il vento di ponente che imperversa da stamattina √® molto mosso. Sembra che la ragazza non sapesse nuotare e il fondale a Cava dell’Isola dopo pochi metri diventa profondo. E’ bastato poco perch√® gli amici di Alessia ne perdessero le tracce, inghiottita dalle grosse onde e portata via. Sul posto, sono intervenute numerose volanti della Polizia oltre che della Guardia Costiera che hanno avviato le ricerche con mezzi di soccorso. Il corpo della giovane √® stato ritrovato da altri bagnanti al largo della limitrofa spiaggia di Citara. La salma √® stata portata all’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno dove √® accorsa la mamma e i parenti.

Articolo precedenteAnziana scomparsa in Irpinia, ritrovata cadavere in un pozzo
Articolo successivoOmicidio di Enzo Ruggiero: “Uccidilo con una 7,65 √® meglio”, il consiglio del complice a Ciro Guarente