Una donna non identificata che verso le 18:00 del 15 agosto si sarebbe tolta i vestiti tuffandosi per pochi istanti nella vasca di Diana e Atteone della Reggia di Caserta, approfittando del fatto che la custode presente era a qualche decina di metri di distanza. “La donna – spiega Enzo Zuccaro, addetto stampa della Reggia – si sarebbe tuffata per un attimo giusto per farsi fotografare per poi uscire alla vista della custode. Comunque non è il caso di enfatizzare un episodio che in questi giorni di metà agosto si è ripetuto in altri monumenti italiani, come la Fontana di Trevi”. Tra l’altro nessun custode sembra aver assistito alla scena, tanto che qualche dipendente che ieri era in servizio è caduto dalle nuvole, parlando anche di fake o di “notizia pilotata ad arte per accendere le solite polemiche sulla Reggia”.

Regina Ada Scarico