Sequestro di uova contaminate da fipronil ad Atena Lucana, in provincia di Salerno. I medici veterinari dell’Asl Salerno hanno trovato le uova, gia’ imballate, all’interno di un deposito all’ingrosso. E’ risultato che le uova erano state, dapprima, campionate in provincia di Napoli. I controlli da parte dei servizi veterinari proseguiranno su tutto il territorio salernitano al fine di garantire la sicurezza alimentare dei prodotti di origine animale.

Redazione Cronache della Campania