Arsenale per i clan salernitani scoperto nel parco del Cilento

Dieci fucili, 300 munizioni di vario calibro, un kg circa di marijuana e circa 700 grammi di miscela pirica deflagrante sono stati trovati e sequestrati dai carabinieri della compagnia di Sala Consilina in un terreno agricolo demaniale del comune di Roscigno che si trova nell'area protetta del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed […]

Articolo precedenteZTC a Capodichino. Baci al volo e fidanzate infuriate
Articolo successivoSalernitana: il modulo cambierà