Blitz al ‘Sarno rosso’: sequestrato impianto di un’azienda di pomodori

La guardia costiera di Salerno ha sequestrato parte di un'impianto di scarico di un'azienda di pomodori nell’agro nocerino-sarnese. L'impianto permetteva ai reflui non sottoposti al processo di depurazione di immettersi direttamente nel Rio San Marino e quindi nel Fiume Sarno. Il titolare dell'azienda è indagato per reati ambientali, fra cui l’illecito smaltimento dei reflui industriali […]

Articolo precedenteNapoli, incendio al campo rom: altre 50 persone nell’auditorium di Scampia
Articolo successivoPremio nazionale Agropoli alla carriera al direttore d’orchestra Antonello Cascone