Gay rifiutati: in Calabria la manifestazione ‘Omofobi del mio stivale’

Un grido per dire "no" all'omofobia e ad ogni forma di discriminazione. Arriva dallo splendido scenario della terrazza di Capo Vaticano, nel vibonese. E' l'iniziativa fortemente voluta da Massimo Arcangeli, linguista, il primo a denunciare la vicenda di una coppia di giovani gay rifiutata dal titolare di una guest house di Ricadi, e dalla giurista […]

Articolo precedenteMaldestro conclude il suo tour estivo all’Ex OPG – Je so’ pazzo
Articolo successivoIl Palio di Somma Vesuviana parte dalla Villa Augustea