Malaria, la piccola Sofia contagiata con un ago pungidito

Potrebbe essere stato un ago pungidito, di quelli che si usano per controllare il diabete, ma anche per effettuare la goccia spessa, esame utile a diagnosticare la malaria, a causare il contagio di Sofia, la bambina trentina di 4 anni morta di malaria. Un contagio avvenuto, secondo questa ipotesi, nel periodo in cui era stata […]

Articolo precedenteNapoli, esondano i tombini: effetto geyser nella Metro di Salvator Rosa
Articolo successivoBenevento punito nel recupero da Iago Falque