MIgranti picchiano e rapinano una connazionale per pochi euro: arrestati

Tentano di rapinare per pochi euro una donna ma finiscono in carcere. Protagonisti due nigeriani ospiti di altrettanti Centri Temporanei di Accoglienza ubicati nell'Alto-Casertano, nei comuni di Vairano Patenora e Teano; la vittima e' una connazionale dei due arrestati, ha riportato contusioni su tutto il corpo. I due, Emmanuel Ogbonna, 31 anni, ospite del Cta […]

Articolo precedenteCamorra: latitante del clan Di Lauro arrestato dai carabinieri ad Ascoli
Articolo successivoDa Sarno a Roma per dirsi sì, davanti a sua Santità Papa Francesco