Napoli, femmincidio di Stefania, il marito assassino chiede lo sconto di pena

Ha scelto di essere processato con il rito abbreviato per avere uno sconto di pena e ha annunciato che nella prossima udienza rendera' dichiarazioni spontanee. Accade nella prima udienza davanti al gip del tribunale di Napoli Nord per Carmine D'Aponte, il 32enne accusato di aver ucciso la moglie Stefania Formica, 28 anni, con un colpo […]

Articolo precedenteGommora 3: ecco il primo trailer della terza stagione
Articolo successivoMaltrattò anziana disabile al centro commerciale, identificata la badante violenta