Napoli, protesta sui ponteggi alti 30 metri degli operai Tecnobridge

"Alcuni operai dell'impresa Tecnobridge scarl impegnati nei lavori di consolidamento dei pilastri del tratto Colli Aminei-Vomero della tangenziale di Napoli sono saliti su ponteggi alti 33 metri. La loro protesta ad alta quota e' dovuta al ritardo dei pagamenti degli stipendi e all'incertezza sul futuro del cantiere, visto che per l'azienda committente di Tangenziale di […]

Articolo precedenteI cammei di Torre del Greco, in mostra tra Sorrento e Genova
Articolo successivoPulizia e decoro urbano su tutto il territorio di Capaccio-Paestum