Pusher si getta in mare per sottrarsi alla cattura dei “Falchi”

Nell’ambito di mirati servizi organizzati e ripetuti nel tempo per contrastare la vendita al dettaglio di sostanza stupefacente sul lungomare di Salerno, personale della Squadra Mobile, Sezione “Falchi”, ha effettuato un arresto. Nella serata di sabato scorso, in piazza della Concordia, nel pieno della “movida” salernitana, una pattuglia dei falchi, dopo un rocambolesco inseguimento è […]

Articolo precedenteMaltempo: si contano i danni nel Casertano
Articolo successivoEspianto multi-organo nell’ospedale Villa Betania di Napoli, speranza per sei pazienti