Stupri a Rimini, i due marocchini confessano: ‘Siamo stati noi’

I due 17enni marocchini che si sono costituiti alla caserma dei carabinieri di Montecchio di Pesaro si sono presentati come due del branco che una settimana fa ha stuprato a Miramare una turista polacca, picchiato l'amico, e violentato una prostituta transessuale."Siamo stati noi", avrebbero detto i due ragazzi che verranno trasferiti a Rimini per l'interrogatorio […]

Articolo precedenteBufala Fest 2017, al Lungomare Caracciolo la manifestazione per difendere la mozzarella di bufala Dop della Campania
Articolo successivoSana, il Salone internazionale del biologico e del naturale a Bologna dall’8 all’11 settembre