Torre Annunziata, il clan Gionta imponeva il pizzo da 4mila euro al mese per ‘mantenere i carcerati’

 Sono 12 i fermati dai Carabinieri nel corso di un blitz a Torre Annunziata e Pompei. Si tratta di presunti affiliati al clan "Gionta" che imponevano il pizzo a imprese, commercianti, centri medici e che avevano stretto accordi con altri clan per la spartizione del territorio. A intervenire sono stati i miliari del Nucleo Investigativo […]

Articolo precedenteDubai Opera: il Teatro di San Carlo inaugura la stagione lirica con Mozart
Articolo successivoMaradona cita in giudizio Dolce&Gabbana