Avellino: Novellino, amaro, tenta di spiegare

«Vorrei subito precisare - esordisce Novellino - che fino al 75' abbiamo giocato una buona gara, onesta; il gol del 2-1 ci ha condizionato, inutile nasconderlo, ci siamo un po' abbassati e ho inserito un centrocampista; dovevamo ripartire con Bidaoui ma questo, purtroppo, non è avvenuto. Un tecnico è bravo e bello quando vince, brutto […]

Articolo precedenteCasertana: ora si riflette sul futuro
Articolo successivoBenevento: Baroni rilancia Ciciretti