Braccialetto elettronico: arresto per un sabotatore seriale

Era agli arresti domiciliari e ha sabotato per ben 151 volte in appena due mesi il braccialetto elettronico costringendo i carabinieri a continui sopralluoghi presso la sua abitazione. Dopo il riscontro della ditta fornitrice dell'apparecchio, i militari hanno segnalato il tutto alla procura, che ha chiesto e ottenuto l'emissione, da parte del gip Pompeo Carriere, […]

Articolo precedenteProtezione Civile: "Io non rischio"
Articolo successivoNapoli, smantellata la piazza di spaccio a Pianura di via Torricelli