Camorra, catturato in provincia di Latina il boss latitante Nicola Rullo

Latitante a capo di uno dei clan dell'Alleanza di Secondigliano catturato dai carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli in una villa a Itri, in provincia di Latina. In manette il 47enne Nicola Rullo detto 'o nfamone, già noto alle forze dell'ordine e ritenuto il reggente dei Contini, il clan camorristico che insieme ai Licciardi e […]

Articolo precedenteFalse opere d'arte vendute sul web, sei denunciati
Articolo successivoCie: la carta d'identità elettronica anche a Mugnano