“Lotta per lo scudetto? La Juventus non è l’unica squadra da battere, ci sono anche altri club come la Roma: è forte, fa sempre grandi partite, poi c’è Nainggolan che è belga come me, è un grande giocatore che fa spesso la differenza”, così Dries Mertens nell’intervista odierna al Guerin Sportivo, in merito alla lotta scudetto che vede coinvolto il suo Napoli e altri top club come Juventus e Roma.
“Adesso sono concentrato solo sul Napoli: dobbiamo pensare a noi stessi e dare tutto senza guardare gli altri. La città? Adoro vivere a Napoli, girare per le strade, conoscere gente nuova.
Qui il calcio è vissuto in maniera pazzesca”, ha detto l’attaccante belga nell’intervista. “Mi fa piacere il paragone con Maradona, ma ho tanto rispetto per lui: Diego è una leggenda, ha fatto la storia del calcio, il mio è un altro livello”.
Così Dries Mertens in merito al paragone tra lui ed il Pibe de Oro, idolo di tanti tifosi partenopei. “Si possono fare paragoni con le reti, ma non con i giocatori.
Io sono Dries: voglio restare con i piedi per terra ed aiutare la squadra”, ha concluso l’attaccante belga nell’intervista.

Contenuti Sponsorizzati