Napoli, tentò di uccidere la seconda moglie dopo aver ucciso la prima: condannato a 14 anni di carcere

E' stato condannato a 14 anni di reclusione per duplice tentato omicidio della moglie e del compagno della moglie, Giuseppe Antonucci che il 12 gennaio scorso in preda un raptus di folle gelosia stava per compiere una strage al Centro Direzionale. Il Gup Isabella Iaselli non ha riconosciuto la seminfermità mentale dell'uomo mentre ha riconosciuto […]

Articolo precedenteEpatite virale e cirrosi: dati allarmanti nel mondo, picchi preoccupanti anche in Campania
Articolo successivoSalerno, aggressione ai vigili: arrestati tre egiziani tra cui un minore