Aversa: accende il fuoco per riscaldarsi e muore per asfissia

Un clochard e' morto questa notte ad Aversa, nel Casertano, a causa di un piccolo fuoco che aveva acceso per ripararsi dal freddo. L'uomo, 30 anni, di origine indiana, si era riparato all'interno di un capannone abbandonato della stazione ferroviaria cittadina. Secondo gli agenti del commissariato locale che stanno indagando sull'incidente, il senza fissa dimora […]

Articolo precedenteNapoli, fermati nella notte due tifosi azzurri armati di coltelli a caccia dei supporter del City
Articolo successivoSette Vizi Napoletani: i fratelli Gallo con la partecipazione di Maurizio De Giovanni al Totò di Napoli