Camorra: i nuovi del clan Lo Russo controllavano 14 piazze di spaccio: ecco chi le gestiva

Lo storico clan Lo Russo, o dei capitoni, "la cui esistenza e operativita' fin dagli anni '80 e' un dato giudiziariamente accertato, non ha mai smesso di essere operativo sui territori di Miano, Marianella, Chiaiano, Piscinola, Don Guanella, Colli Aminei e zone limitrofe grazie alle capacita' criminali degli esponenti di spicco (i fratelli Lo Russo) […]

Articolo precedenteConiugi sgozzati nel Casertano: fermato il figlio
Articolo successivoCamorra: la Cassazione conferma i 20 anni di carcere per Raffaele Amato jr e annulla la sentenza per i generi di Amato e Pagano e altri 7