Camorra, il pentito Riccio: ”Dopo l’omicidio Marino feci sparire armi e moto”

Anche il pentito Pasquale Riccio, ex ras della cosca degli Abete-Abbinante-Notturno di Scampia preso parte all'omicidio del boss Gaetano marino detto 'monkerino' il  23 agosto del 2012 sul lungomare di Terracina. E per questo che è indagato e il suo nome compare nell'ordinanza di custodia cautelare che la scorsa settimana ha portato in carcere Arcangelo […]

Articolo precedenteSlot machine on line
Articolo successivoGragnano, accoltella il controllore della Sita che gli aveva chiesto il biglietto