Camorra, preso boss latitante dei Casalesi

Era scomparso nel nulla oltre due anni fa, poco prima che gli notificassero la misura della sorveglianza speciale, ma da tipico boss di camorra non si era mosso dal comune di nascita e residenza in cui continuava a gestire, di nascosto e con l'aiuto di fiancheggiatori, gli affari illeciti. Alla fine pero' i carabinieri lo […]

Articolo precedenteZagaria show in Tribunale: la Procura valuta le eventuali accuse
Articolo successivoNapoli, agguato a Ponticelli: un morto e un ferito