Camorra, stesa al Cavone: le mira di espansione dell’asse Mazzarella-Pallonetto-Masiello

Anche dietro la stesa dell'altra notte al Cavone ci sarebbe la mano e la mente del nuovo boss del clan Mazzarella. Gli inquirenti sono convinti che il ras dal suo quartier generale di San Giorgio a Cremano abbia deciso di imporre "la sua legge" su tutto il territorio di Napoli centro partendo dalla periferia Orientale […]

Articolo precedenteUccisa dal suo ex, la mamma in tv: ”Vuole sapere se lo ammazzerei? Si, lo farei”
Articolo successivoNapoli, colpo grosso dei rapina-Rolex ai danni dell’ex presidente di Confindustria