Ercolano, il boss Papale voleva tassare le piazze di spaccio dei propri affiliati

C'è  stato un momento durante la sanguinosa faida di Ercolano in cui si è rischiato lo scontro interno nel clan Ascione-Papale tra il gruppo dei siciliani, ovvero quelli della famiglia papale e quelli che invece facevano capo a Ciro Montella 'o lione. E' stato il pentito Ciro Gaudino, ex killer della cosca a raccontare in […]

Articolo precedenteFurti di merce dai Tir: arresti e perquisizioni ad Angri, San Giuseppe, Poggiomarino e Sarno
Articolo successivoMinacce all’ex fidanzata: arrestato 32enne in provincia di Caserta