Aggressori seriali nelle stazioni Circum, giovane di Ercolano picchiato finisce in ospedale: l’appello su Fb per trovare i colpevoli

Giovane pestato selvaggiamente alla stazione della Circum di Villa de Misteri a Pompei: la cugina pubblica su Facebook le foto del volto tumefatto del ragazzo e chiede di aiutare le forze dell’ordine a trovare i colpevoli. Un ‘chi ha visto parli’ per abbattere il muro di omertà.
A dare i dettagli della vicenda Pika Mina, una donna di Casapulla in provincia di Caserta ma originaria di Ercolano che in un post di ieri sera, 28 novembre, ha chiesto aiuto per scoprire i colpevoli. Le immagini di Gaetano, 22 anni, sono impressionanti. E’ ricoverato in ospedale in attesa di un intervento chirurgico allo zigomo. “Sabato alle 21,50 mio cugino Gaetano M., 22 anni si trovava alla stazione di Pompei ‘Villa de Misteri’ aspettando il treno x far rientro a Ercolano – scrive la donna – 4 schifosi balordi umbriachi l’hanno ridotto così… domani avrà un intervento allo zigomo … condividete e chi ha visto parli … Domani potrebbe capitare a uno dei nostri figli … STI CRIMINALI DI M…”.
Sotto il posto piovono commenti “La stessa cosa l’hanno fatta qui a Torre de Greco, stessa modalità 4 balordi hanno preso alle spalle m io cognato conciandolo esattamente come tuo cugino – scrive una ragazza -. Lo stesso giorno pure altre due vittime, questo vuol dire che lo fanno per divertimento… grave gravissimo … vanno assolutamente presi”.
Qualcuno invoca pene severissime, altri esprimono parole di conforto e di incoraggiamento.
Il post di Pika Mina ha ricevuto 372 commenti e 5700 condivisioni, impressionanti le foto del ferito con la faccia tumefatta e gonfia finito in ospedale. Non sono chiari i motivi dell’aggressione ma, non è escluso che i quattro responsabili abbiano agito senza alcun movente, per un puro istinto di violenza.
La zona dove è avvenuta l’aggressione dovrebbe essere videosorvegliata anche se, soprattutto la sera, la circum di Villa de Misteri a Pompei è molto isolata.

Rosaria Federico