‘Ho fatto una cazzata’, carabiniere uccide il padre, la sorella e il cognato e poi tenta il suicidio

Un violento scatto d'ira, forse giunto al culmine di una tensione che covava da tempo. Questo potrebbe aver spinto Raffaele Pesare, 53 anni, appuntato dei carabinieri, in servizio al Nucleo radiomobile della Compagnia carabinieri di Manduria, a impugnare la pistola d'ordinanza e a far fuoco, uccidendo in sequenza, il padre, la sorella e il cognato, […]

Articolo precedenteCalcio, Ancelotti dice no alla Nazionale
Articolo successivoIschia, va due volte nella stessa sala giochi, la seconda per rapinarla.IL VIDEO