Il boss pentito ai killer di Genny: ”Non vi avevo ordinato una stesa, ma l’omicidio di Pierino Esposito”

Ora il boss pentito Carlo Lo Russo ultimo reggente dei famigerati "Capitoni"  di Miano ha paura per i suoi familiari rimasti in giro nel quartiere a Nord di Napoli e senza protezione. Lo scritto in una lettera consegnata ieri durante l'ennesima udienza del processo per l'omicidio della vittima innocente Genny Cesarano avvenuto nel settembre del […]

Articolo precedenteNapoli, bomba nella notte davanti a un bar in via Pessina
Articolo successivoImbrattato il murales di Inward a Piano di Sorrento: il quarto