Il Vesuvio si sgretola, la paura dei residenti: ”La montagna ci sta crollando addosso”

Le frane non hanno risparmiato il Vesuvio che si sta sgretolando a seguito delle forti piogge di questi giorni. Sono state registrate diverse frane, altri costoni di terreno pronti a crollare, sui versanti di Torre del Greco e Ottaviano. E’ il conto presentato dagli incendi che hanno colpito il vulcano, distruggendo 2mila ettari di vegetazione che compattava il terreno. Il fango ha ostruito gran parte dei sentieri del Vesuvio e una lava d’acqua corre giù fino a valle, trasportando rocce e rifiuti. Nella zona alta di Torre del Greco alcune famiglie risultato intrappolate in casa a spalare terreno e fango all’ingresso delle loro villette. Danni anche al comune di Boscoreale e Boscotrecase dove la strada panoramica che ospita ristoranti ed aziende vinicole è stata sepolta da fango e detriti. “La montagna ci sta crollando addosso – dicono preoccupati i residenti di via Pisani e via Montagnelle. Un’altra frana ha sorpreso gli abitanti di via Volpicelli: “E’ una tragedia, il fango è arrivato fino alle case. Abitiamo qui da sempre – dicono – ma dopo gli incendi la situazione sta peggiorando”. Problemi anche a Boscoreale sull’ antica strada Matrone lunga oltre 6 chilometri che è spezzata in due da una faglia di diversi metri quadrati.