Insigne: ”Contava solo vincere, ora pensiamo alla Juve”

“E’ una vittoria molto importante anche se non e’ stata la nostra miglior partita, ma dopo la Nazionale e la Champions che ti toglie qualcosa era importante vincere. Ci siamo riusciti di squadra, soffrendo anche ma ci sta: contava vincere e l’abbiamo fatto”. Cosi’ Lorenzo Insigne commenta, ai microfoni di Sky Sport, il sudato successo di Udine firmato Jorginho che riporta il Napoli in testa al campionato. “C’e’ sempre modo di migliorare e crescere, in queste partite negli anni passati non portavamo punti a casa, questo e’ positivo – sottolinea l’attaccante azzurro -.
Ci siamo messi sotto con la mentalita’ giusta di volere il risultato a tutti i costi, e’ questa la mentalita’ che dobbiamo portare a casa. Sono sereno e tranquillo, non sono stanco, mi piace giocare, il mister lo sa, io sono sereno e cerco di dare una mano importante alla squadra. Ci sta di essere sostituiti, nessun dramma. Ho sempre ringraziato il mister, oggi contava vincere. Ora pensiamo a venerdi'”. Con la Juventus potrebbe essere il classico match spartiacque: “E’ una gara importante, molto sentita cercheremo di fare risultato. Dobbiamo solo fare il nostro”, conclude Insigne.