Ischia, protesta degli sfollati del terremoto: ricostruire subito. LE FOTO

Si è svolta stamane sull’isola d’Ischia la tanto attesa ed importante manifestazione a supporto delle popolazioni che lo scorso 21 agosto sono state colpite dal sisma. Nonostante le pessime condizioni metereologiche oltre 1000 persone hanno preso parte ad un corteo molto animato che è partito da piazza Girardi a Lacco Ameno fino a giungere in piazza Marina a Casamicciola Terme.
Presenti i parroci dei due comuni isolani, alcuni rappresentanti degli istituti scolastici danneggiati dal terremoto ed esponenti delle istituzioni locali. La manifestazione di protesta ha avuto lo scopo principale di chiedere con forza e determinazione l’adozione di norme certe e celeri per far si che si possa ben presto tornare alla normalità. E’ finito il tempo delle passerelle mediatiche; occorre dare risposte concrete a chi in pochi istanti ha perso casa, lavoro, tutto.
Si è chiesto a gran voce una rapida ricostruzione delle case crollate, la messa in sicurezza delle strutture che hanno subito danni di vario tipo e la ripresa delle attività produttive. I manifestanti hanno inoltre invocato la messa in sicurezza degli edifici scolastici danneggiati al fine di eliminare i disagi provocati dai doppi turni.

Giuseppe Galano