Juve Stabia punita nel recupero dal Catania

Juve stabia sconfitta all’ultimo minuto dal Catania per una disattenzione generale arbitro compreso grazie a una punizione di seconda dal vertice destro dell’area di rigore che Mazzarani invece batte di prima e infila a giro il portiere stabiese. Vespe che hanno cercato di sfruttare le occasioni in una gara molto tattica con molte assenze tra i padroni di casa tra cui  Paponi infortunato mentre Simeri recupera solo per la panchina.
Cristiano Lucarelli che punta tutto sull’esperienza di Marchese, Lodi e Biagianti (vecchie conoscenze della serie A) e sull’ex Ripa. Match molto tattico, ci prova Canotto con un destro al volo che finisce fuori di poco. Per gli ospiti risponde Ripa con un tiro debole parato agevolmente da Branduani.
Domina la noia nel primo tempo che finisce 0-0. Nella ripresa doppia occasione per gli ospiti con Aya di testa e Lodi su punizione, ma il risultato non cambia. Il Catania sembra cercare la vittoria con più convinzione nel finale, trovandola grazie ad una punizione di Mazzarani al 49’.

Ivano Cotticelli