Legambiente, a Napoli oltre 100.000 cittadini si trovano ogni giorno in zone esposte al pericolo di frane o alluvioni

“Nella nostra regione, così come in gran parte d’Italia, la responsabilità dei danni, della melma e del fango che mettono a repentaglio vite umane e mettono a rischio case e strade, va ricercato nell’ assenza di controlli, nella mancanza di una seria e concreta politica di prevenzione e monitoraggio del territorio, nella devastazione e cementificazione […]

Articolo precedenteMigranti: commenti a pagina Fb sindaco Salerno,mandateli via
Articolo successivoSalernitano permette alla polizia di arrestare un vandalo che a Bologna ha danneggiato 30 auto