Marano, false attestazioni di servizio: sospeso dipendente comunale

Un dipendente del comune di Marano è stato per trenta giorni, con l'accusa di falsa attestazione della sua presenza in servizio. Il dipendente, secondo il dirigente dell'Ente Giuseppe Bonino, avrebbe timbrato il cartellino il pomeriggio del 30 ottobre. Quel giorno avrebbe dovuto recuperare le ore che aveva di debito con il suo Comune, invece si […]

Articolo precedenteTorre Annunziata, decine di pedaggi autostradali non pagati: signora condannata a 3 mesi di carcere
Articolo successivoNapoli, i vigili scoprono servizio taxi abusivo