Marano, un immigrato salva la vita ad esponente di ‘Noi con Salvini’ che si era sentito male in auto

Marano. Immigrato salva vita ad un esponente di ‘Noi con Salvini’ e Francesco Emilio Borrelli chiede a Salvini di proporre la cittadinanza onoraria. Il consigliere campano dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli ha raccontato l’episodio accaduto a Marano, in provincia di Napoli. L’esponente del movimento era alla guida della sua automobile quando è stato colto da un improvviso malore. Un giovane extracomunitario ha notato la scena, è intervenuto prestando subito i primi soccorsi e salvandogli la vita. L’uomo è ricoverato nel Cardarelli: sta bene, gli esami sono negativi (resta in osservazione). Per Borrelli il giovane straniero meriterebbe la cittadinanza onoraria e a chiederla, dice il consigliere, dovrebbe essere Matteo Salvini. “Questo episodio – afferma l’esponente dei Verdi – è l’ennesima dimostrazione che le persone per bene non si distinguono in base al colore della pelle, alla religione o alle tradizioni culturali, ma solo ed esclusivamente in base a come si comportano e agli atti che compiono nel nostro Paese. Quello di salvare la vita ad un nostro concittadino è un gesto che merita il massimo della riconoscenza da parte dello Stato, a partire dal riconoscimento della cittadinanza onoraria”.