Napoletano fa una rapina a Monza, inseguito si getta nel fiume, rischia di annegare: salvato dai carabinieri e arrestato

Un 40 enne di Desio e un 26 enne originario di Napoli sono stati arrestati dai carabinieri per rapina aggravata, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma bianca a seguito di un rocambolesco inseguimento a Monza conclusosi con un testa coda per l'auto dei rapinatori. Uno dei due malviventi ha poi rischiato di […]

Articolo precedenteStudiare a Gomorra non fa più paura, il sabato delle idee con gli studenti di Scampia
Articolo successivoNapoli, blitz della polizia ai Quartieri Spagnoli: denunciato 15enne per possesso di coltello