Napoli, colpo da cinquemila euro in una sala scommesse: rapinatore tradito dal Dna

Si chiudono in una sala scommesse e la rapinano. I fatti lo scorso 16 ottobre in via Scaglione, nel quartiere Chiaiano di Napoli, dove un sistema di videosorveglianza registrò quanto stava accadendo. Dopo poco più di un mese i carabinieri hanno arrestato un 31enne già noto alle forze dell'ordine, V.D.L., destinatario di un'ordinanza di custodia […]

Articolo precedenteAggressione sui bus, si fermano gli autisti della Sita
Articolo successivoAggredisce il giudice l’uomo che ha sgozzato i genitori nel sonno