Napoli, scarcerata la zia della bimba rom trovata morta in auto nel campo rom di Scampia

Svolta nell'inchiesta sulla morte di Martina, la bimba rom di tre anni e mezzo trovata esanime in auto, lo scorso luglio, nel campo di Scampia. La zia della piccola, la 28enne macedone Jasmina Gjorgjevikj, è stata scarcerata. Il tribunale del Riesame (dodicesima sezione, presidente Teresa Areniello) le ha ridato la libertà, annullando la misura cautelare […]

Articolo precedenteBotulino nella zucca sott’olio: giovanedi Santa Maria Capua Vetere grave all’ospedale Cotugno
Articolo successivoNapoli, tentò di uccidere un rivale per gelosie familiari, la Cassazione chiede di rivedere la condanna