Omicidio di Juliya: ci fu una lite alla Stazione di Napoli con il presunto assassino Joseph Casablanca

Caserta. Il compagno di Juliya Jaksic, Joseph Casablanca, resta l’unico indiziato dell’omicidio della 38enne. Trai due ci sarebbe stata una lite sabato 21 ottobre il giorno in cui Joseph, dalla stazione centrale di Napoli avrebbe costretto la donna a salire su un treno diretto verso Maddaloni inferiore e seguirlo fino a Cervino: è il racconto […]

Articolo precedenteNapoli, la Camera di Commercio finanziava progetti fantasma: la procura chiede il processo per 12 tra ex dirigenti e funzionari
Articolo successivoNapoli, riparato il guasto alla rete elettrica causato dal maltempo