Paganese, Favo dopo il pari contro la Paganese: “Abbiamo limiti evidenti, la società saprà muoversi sul mercato”

Mister Favo ha parlato così al termine della partita pareggiata 2-2 dalla Paganese contro il Racing Fondi: “Dobbiamo esaminare bene la situazione, non può più essere un discorso solo emotivo. Ho visto poca brillantezza nel secondo tempo, ma dal punto di vista della voglia ho poco da rimproverare, nonostante tutti i limiti che ha questa squadra. Oggi c’erano in campo giocatori che da tanto tempo non iniziano dal primo minuto come Carini e Maiorano.
Comunque credo sia più un blocco mentale, soprattutto per la giovane età di tutta la rosa.
Parlare dopo la partita è molto facile, criticare i cambi che faccio dopo i 90 minuti è semplice.
Le mie scelte sono sempre indirizzate per il bene della squadra.
I leader in campo li vorremmo tutti. Non ci dimentichiamo chi ha in avanti il Fondi, gente come Corvia, Lazzari e De Sousa. La società sa i limiti della squadra, ma io devo fare altre valutazioni e devo parlare dal punto di vista tecnico-tattico. Ma è vero: rispetto a tante altre squadre abbiamo delle difficoltà.
Dobbiamo dare tutto fino a gennaio, e fino ad allora non possiamo perdere così tanti punti. Poi nel mercato sicuramente la società farà acquisti importanti.
Gomis ha grossi problemi di salute, placche alla gola e così non può effettuare una gara. E le assenze di oggi si sono fatte sentire, per fortuna Cesaretti è entrato ed ha fatto gol.
Martedì in coppa giocherà chi ha giocato meno per ottenere una buona condizione. Con la Juve Stabia sarà un match comunque importante che non vorremo perdere.”