Il Punto sulla Serie C, Girone C: pareggio in casa per la Juve Stabia, sconfitte per Paganese e Casertana

Il turno Infrasettimanle in serie C, nel girone C, non ha regalato nessun colpo di scena, soprattutto per quanto riguarda le zone alte della classifica. Unica sorpresa la sconfitta del Monopoli in casa del Catanzaro per 1-0, ma per il resto vincono tutte: Catania, Siracusa e Trapani tengono il passo della capolista Lecce, trionfante in casa contro una buona Casertana.
I siciliani allenati da Cristiano Lucarelli, si impongono con un netto 5-2 al Marcello Torre di Pagani. Un risultato, però, troppo severo per la Paganese, che addirittura chiude in vantaggio il primo tempo, ma si fa rimontare nella seconda frazione grazie alla bravura degli avversari, ma anche per qualche decisione arbitrale nei momenti chiave del match. Un Trapani devastante si è abbattuto sul malcapitato Rende: gli uomini di Calori vincono 4-0 e danno un chiaro segnale al campionato, qualora ce ne fosse bisogno. Al termine della gara, alcuni giocatori del Rende sono rimasti impressionati dalla forza offensiva dei granata, definendo gli avversari “i più forti del campionato”. Per non perdere troppo terreno, dopo la sconfitta in casa contro la Paganese, il Siracusa offre una grande prova di forza a Reggio Calabria, in casa della Reggina. Finisce 0-2 per i siciliani, i quali si riportano a ridosso delle zone nobili della classifica.
Continua ad ottenere risultati positivi la Juve Stabia. Un buon punto in casa contro la Virtus Francavilla, ma sicuramente hanno qualcosa da recriminare i ragazzi di Caserta e Ferrara. Dopo essere passati in vantaggio con il solito Simeri, il Francavilla pareggia grazie all’ennesimo autogol in casa stabiese: questa volta è Bachini a bucare la porta dell’incolpevole Branduani. La zona playoff è molto vicina, ma dopo il pari negli ultimi minuti del Matera e quest’altro pareggio, alle Vespe mancano 4 punti in più in classifica che certamente potranno pesare al termine della stagione.
Inaspettato successo del Bisceglie per 2-1 contro un Matera più forte sulla carta. Con questi tre punti, i pugliesi fanno un imprtante balzo in classifica, allontanando, almeno per ora, le ultime posizioni. Vittoria importantissima anche per il Cosenza, in casa dell’Akragas, per 2-0. Pari, infine, tra Sicula Leonzio e Fidelis Andria per 1-1. Ha riposato in questo turno il Racing Fondi.

I RISULTATI
Akragas-Cosenza 0-2
Paganese-Catania 2-5
Sicula Leonzio-Fidelis Andria 1-1
Trapani-Rende 4-0
Bisceglie-Matera 2-1
Catanzaro-Monopoli 1-0
Juve Stabia-Virtus Villafranca 1-1
Lecce-Casertana 2-1
Reggina-Siracusa 0-2

CLASSIFICA:
Lecce punti 30;
Catania 25;
Trapani 24;
Siracusa 23;
Monopoli 22;
Virtus Francavilla 19;
Juve Stabia, Rende, Reggina e Matera 17;
Catanzaro e Bisceglie 15;
Sicula Leonzio 13;
Cosenza 12;
Paganese e Racing Fondi 10;
Fidelis Andria, Akragas e Casertana 9.