Rifiuti rovesciati in strada per protesta a Ercolano

Sacchetti di rifiuti rovesciati sulla sede stradale in via IV Novembre a Ercolano. Il gesto sarebbe da ricondurre alla protesta di una o piu’ persone, non ancora identificate, esasperate per il mancato prelievo dei rifiuti a causa dello sciopero il 24 e 25 novembre degli operatori ecologici della ditta che ha in appalto il servizio di nettezza urbana nel comune vesuviano. I lavoratori avanzano una serie di richieste all’azienda. E alla vigilia dello sciopero, il sindaco del Comune di Ercolano, Ciro Buonajuto, ha firmato una ordinanza con la quale vieta a cittadini di conferire i rifiuti solidi urbani sul territorio comunale nei pressi delle proprie abitazioni e nei punti di raccolta ‘Isola Ecologica’ dalla mezzanotte di mercoledi’ 22 novembre alle 20 del 26 novembre. In via IV Novembre, dopo il rovesciamento dei rifiuti, sono giunti i carabinieri della locale tenenza.