Salerno il clan D’Agostino pagava le ‘mesate’ ai carcerati con i soldi dello spaccio: 25 gli indagati. TUTTI I NOMI

I diciassette destinatari della misura cautelare emessa del gip di Salerno dopo indagini della Squadra Mobile, appartenevano al clan mai sciolto dei D'Agostino. Le nuove generazioni degli ex affiliati controllavano le piazze di spaccio della droga a Salerno citta'. A capo vi erano Ciro D'Agostino, il nipote Raffaele figlio del boss Antonio e Massimo Sabato. […]

Articolo precedenteCoppa Italia Serie C. Il derby va alla Paganese che batte le Vespe e si qualifica agli ottavi
Articolo successivoMotori: l’importanza di un ottimo impianto frenante