Sotto il diluvio la Juve Stabia fa tutto da sola: gol e autogol. Termina 1-1 col Francavilla

Si gioca sotto il diluvio, ma il nuovo manto erboso del Romeo Menti di Castellammare regge bene.  Le Vespe fanno tutte da sole e alla fine ne esce fuori un pareggio che serve a poco alla classifica della due squadre. Ferrara e Caserta scelgono il 4-4-2, 3-5-2 per D’Agostino.
Ci provano subito gli ospiti col colpo di testa di Maccarrone che finisce fuori di poco. Si fa vedere in avanti anche la Juve Stabia, Lisi serve Paponi che sbaglia malamente la conclusione. Le vespe crescono col passare del tempo ed al 46’ sbloccano il risultato grazie al goal di Simeri.
Una rete da vero numero 9: il centravanti riceve spalle alla porta, si gira e realizza. 1-0 all’intervallo.Il secondo tempo vede la Virtus Francavilla sempre più pericolosa, mentre la Juve Stabia perde Paponi costretto ad uscire per un infortunio di natura muscolare.
Al 16’ su cross di Pino, interviene Bachini che infila nella porta della sua squadra; 1-1 e tutto da rifare per le vespe. La Juve Stabia si rigetta in avanti e chiede anche un rigore non assegnato ma che sembrava esserci. Canotto prova due volte da fuori senza successo. Gli attacchi stabiesi non portano a nulla e dopo 4’ minuti di recupero la gara termina 1-1.

 Ivano Cotticelli