Il teatro mobile a Pompei: dal 10 al 12 novembre, un nuovo modo di vivere la città antica

Pompei sperimenta il teatro mobile con la messinscena della tragedia Octavia. Un esperimento scenico che propone un modo differente di conoscere l’antica città di Pompei, rivivendo le storie del passato. Octavia, l’unica tragedia romana pervenutaci integralmente e attribuita a Seneca (appositamente tradotta e adattata da Pina Catanzariti) sarà portata in scena, per la prima volta […]

Articolo precedenteCastellammare: è diventata virale la foto sul web con il doppio arcobaleno con lo stadio sullo sfondo
Articolo successivoL’ultima puntata di Sotto Copertura batte un’altro record: oltre 5 milioni di telespettaori